ACCESSO AL REGISTRO DEI RIPRODUTTORI SELEZIONATI

Informiamo che per la razza setter inglesi  il Consiglio Direttivo dell’Enci nella seduta del 22 Marzo scorso ha deliberato di recepire le indicazioni della Commissione Tecnica Centrale in ordine alle modifiche richieste dalla S.I.S relativamente ai requisiti di accesso al registro dei riproduttori selezionati per la razza setter inglesi.

Pertanto, di seguito riportiamo i requisiti aggiornati in base alla delibera citata in premessa cin decorrenza……….

Razza Età minima per accesso Qualifica morfologica minima maschio Qualifica morfologica minima femmina Prova di verifica attitudinale e/o carattere Patologie
Setter inglesi 18 mesi Molto Buono Molto buono Molto Buono in prova di caccia o grande cerca o classica a quaglie HD. A,B

ED.0,BL

(con decorrenza 13.04.2022

 

Per le razze setter irlandesi rosso e rosso-bianco e per la razza setter gordon rimangono in atto vigenti i requisiti aggiornati sulla base della delibera del Consiglio Direttivo dell’Enci del Maggio 2020.

Razza Età minima per accesso Qualifica morfologica minima maschio Qualifica morfologica minima femmina Prova di verifica attitudinale e/o carattere Patologie
Setter Irlandese rosso e rosso-bianco

Setter Gordon

18 mesi Molto Buono Molto buono Molto Buono in prova di caccia o grande cerca o classica a quaglie HD. A,B,C

 

ED.0,BL,1 (con decorrenza 01.01.2021).

 

REQUISITI PER LA PROCLAMAZIONE  DI TUTTI I CAMPIONI  SOCIALI

Per la razza setter inglesi, la proclamazione a campione sociale è subordinata all’avvenuto  deposito del radiogramma dell’anca e del gomito, secondo gli standard ENCI, che attesti un grado A o B per l’anca e un grado 0 o BL per il gomito

Per le razze setter irlandesi rosso e rosso-bianco e per la razza setter gordon, la proclamazione a campione sociale è subordinata all’avvenuto  deposito del radiogramma dell’anca e del gomito, secondo gli standard ENCI, che attesti un grado A, B o C per l’anca e un grado 0, BL o 1 per il gomito.

 

 

 

REQUISITI PER L’INSERIMENTO IN SQUADRE DELLA SOCIETA’ ITALIANA SETTERS CHE PARTECIANO AI CAMPIONATI EUROPEI DI CIASCUNA DELE RAZZE SETTERS

L’inserimento di un soggetto in una squadre che rappresenta la Società Italiana Setters e/o le sezioni di razza Club Setter Irlandese rosso e rosso-bianco e Club Setter Gordon è subordinato all’avvenuto  deposito del radiogramma dell’anca e del gomito, secondo gli standard ENCI.

 

CAMPIONE SOCIALE CLASSICO (Precisazione)

In relazione al comunicato emesso il 14 Aprile relativo alla istituzione del titolo di Campione Sociale Classico, si precisa che i requisiti ivi indicati per conseguire il titolo medesimo si riferiscono alla razza setter inglese e che il titolo si aggiunge a quelli già esistenti.

Per raggiungere il titolo saranno valide le qualifiche conseguite a far tempo da 1.1.2022.

Per le razze setter irlandese rosso e rosso-bianco e per la razza setter gordon i requisiti saranno stabiliti e comunicati dai rispettivi Club.

Il “Campione Classico” trae origine da una riflessione adeguata ai tempi, in rapporto all’evoluzione selettiva/venatoria.

I titoli omologati dall’Enci, hanno subito aggiornamenti nel tempo, adeguandosi alle evoluzioni genetico- funzionali tese al miglioramento delle qualità naturali e strutturali delle razze da ferma.

Un titolo estremamente arduo da raggiungere, ove la selezione pone attenzione allevatoriale. Quindi l’addestrabilità risulta fondamentale, nei soggetti che primeggiano nelle prove a starne, che mantengono equilibrio psicofisico anche in Classica, ove l’impegno ed energia nervosa risultano fondamentali, per chi aspira a raggiungerne il titolo in oggetto.

In sintesi per raggiungere il titolo di Campione Sociale Classico il setter dovrà ottenere, nella carriera le seguenti qualifiche:

 

GRANDE CERCA

3 cac di cui almeno uno a branchi

3 cac Classica a quaglie

Mb in raduno

 

CACCIA A STARNE

5 cac Caccia starne di cui almeno due a branchi

3 cac Classica quaglie

Mb in raduno

 

I titoli dovranno essere ottenuti in prove con qualifiche italiane e da almeno tre Presidenti di Giuria diversi per la Grande Cerca e di quattro Presidenti di Giuria diversi per la Caccia a Starne.

I soggetti proclamati Campione Sociale Classico saranno premiati in occasione del Setter Day.

 

12.04.2022

La Società Italiana Setters esprime il proprio cordoglio per il lutto familiare che ha colpito il conduttore Delfi Mazzonetto, reduce dalla recente vittoria del campionato europeo di caccia a starne in Spagna con il setter inglese Alex.
Sentite condoglianze da tutto il mondo cinofilo setterista.

ALEX, allevatore e proprietario Zanatta Bruno, cond. Mazzonetto

AMBROFELLIS GHOST, allevatore e proprietario Cereda Ambrogio, conduttore Della Bordella

BARONE, allevatore Cammisa Domenico, proprietario Masserim Alessandro, conduttore Fontecedro

HAMMER, allevatore Silvestri Vincenzo, proprietario Favagrossa Linda, conduttore Mattei

ORIO DEI TOGNOLONI, allevatore Tognoloni Roberto, proprietario Collodoro Francesco, conduttore Moretti

RISERVE:

ALPINENSIS EMMA, allevatore e proprietario Collodoro Francesco, conduttore Moretti

CESENA, allevatore Beletti Luca, proprietario Celantini Saverio, conduttore Albamonte

 

BRUKLIN, allevatore Vitali Giuseppe Pezzotta Ernesto, proprietario Santella Angelo, conduttore Pezzotta Ernesto

HEROES DI VAL DI CHIANA, allevatore Bischi Leonardo, proprietario Schiocchetto Roberto, conduttore Bischi Leonardo

KAKA’ DELL’ANTONIO CARVICO, allevatore Locatelli Antonio, proprietario Locatelli Antonio, conduttore Lombardi Rodolfo

ORIOLENSIS QUOD, allevatore Giavarini Claudio, proprietario Malachini Ivan, cond. Giavarini Claudio

ZOE NICOLAS TEAM, allevatore Simeons Richard, proprietario Riccio Andrea, conduttore Simeons Richard

RISERVE:

CLEO, allevatore Rossi Giuseppe , proprietario Ferrando Silvano, conduttore Maggiolo Luigi

EPO, allevatore Palagi Giuseppe, proprietario Cereda Ambrogio, conduttore Girandola Stefano

 

Il selezionatore e Presidente di giuria sig. Roberto Collodoro effettuerà la selezione per il campionato europeo grande cerca 2022 in Spagna a partire dal giorno 30 gennaio p.v.

 

Il selezionatore e Presidente di giuria sig. Riccardo Rosa effettuerà la selezione per il campionato europeo caccia a starne 2022 in Spagna a partire dal giorno 6 febbraio p.v.

MASCHI:

HOLLYWOOD, LO142652, COND. UMBERTO D’ALESSANDRIS, PUNTI 17: VINCITORE DEL TROFEO

PICO, LO15109489, COND. NICOLETTI, PUNTI 12

NIS, LO12136049, COND. RADICIOLI, PUNTI 12

GIANNI, LO15705623, COND. D’ALESSANDRIS, PUNTI 12

MISTIC, LO1886377, COND. CEZZANI MAURO, PUNTI 9

PLUTO, LO17182328, COND. MUSSO ANGELO, PUNTI 9

FEMMINE:

EVA, LO1678104, COND, PIAZZA MARIO, PUNTI 27: VINCITRICE DEL TROFEO

DEA, LO15144741, COND. ANDREA TORRE, PUNTI  6

AMAL, LO16123202, COND. BESSI FABRIZIO, PUNTI 6

ALASKA, LO19135396, COND. BORGHI MATTEO, PUNTI 4

 

 

  • ALLEVATORE ALLEVAMENTO DI CASA ESPANICUM, PROPRIETARIO D’ALESSANDRIS UMBERTO, CONDUTTORE D’ALESSANDRIS UMBERTO, BUCK DI CASA ESPANICUM, LO1598591, chip 380260002495930, padre RINGO, madre AMI
  • ALLEVATORE MENOZZI ENRICO, PROPRIETARIO PIAZZA MARIO, CONDUTTORE PIAZZA MARIO, EVA, LO1678104, chip 380260042536853, padre ROMMEL, madre MERI
  • ALLEVATORE FIORE ANTONIO, PROPRIETARIO FIORE ANTONIO, CONDUTTORE BALOCI FABRIZIO, FRODO DELLA VALLE DELL’ORCO, LO15178704, chip 380260100341794, padre CRUYFF, madre DIVA DELLA VALLE DELL’ORCO
  • ALLEVATORE ALLEVAMENTO RADICIOLIS, PROPRIETARIO RADICIOLI ALBERTO, CONDUTTORE RADICIOLI ALBERTO, LUPA RADICIOLIS, LO1664076, chip 380260041508606, padre ZAR DELLE FURIE DEI BIAGIONI, madre MISS RADICIOLIS
  • ALLEVATORE IMPOCO FRANCO, PROPRIETARIO IMPOCO FRANCO, CONDUTTORE IMPOCO FRANCO, RIVER DEL FRAGIM, LO17142815, chip 380260020178409, padre MERLINO DEL FRAGIM, madre PANDORA DEL FRAGIM
  • ALLEVATORE BASSETTI GIULIANO, PROPRIETARIO FRANCESCO LAPINI, CONDUTTORE D’ALESSANDRIS UMBERTO, GIANNI, LO1570562, chip 380260002459623, padre VARASCHIN’S MOZART, madre EMMA DELLE FURIE DEI BIAGIONI
  • ALLEVATORE MORATELLI AUGUSTO, PROPRIETARIO DEPAOLI NICOLA, CONDUTTORE NICOLETTI NICOLA, PICO, LO15109489, chip 380260070184182, padre RED, madre HIUMA

 

La Società italiana setter  partecipa addolorata al cordoglio della Cinofilia tutta per la perdita di Olindo Andighetti, uomo di grande spessore umano e sociale, protagonista indiscusso della  selezione zootecnica venatoria della seconda metà del secolo scorso.

Affabile e cordiale, sensibile e raffinato ,elegante e  disponibile ha improntato col bon ton la sua immensa passione stemperando gli eccessi in tutti gli  innumerevoli ruoli ricoperti. Cinofilo praticante, mecenate generoso, presidente del gruppo cinofilo padovano, consigliere Enci, Consigliere SIS ha portato col sorriso il contributo della sua grande esperienza di capitano di azienda innamorato dei setter. Nelle grandi trasformazioni evolutive delle nostre istituzioni e nelle scelte fondanti della cinofilia moderna c’è il suo contributo riconoscibile alla luce di una militanza che lo ha visto condividere le esperienze dei Colombo, dei Cavalli, dei Crismani, dei Radice, degli Oddo, degli Ammannati.

Il setter inglese gli deve grande riconoscenza per la generosità protettiva di soggetti che hanno tramandato fino a noi i  geni della  gloriosa tradizione della razza.

Siva d’Entella, Ali, Adbor Nives, Dum del Meschio, Roval Bach, Dracula, Nero, qualche nome solo per comprenderne il profilo.

Perdiamo un compagno di viaggio che ha arricchito il nostro piccolo mondo con la forza dei grandi valori della dignità, del rispetto, dell’amicizia al servizio delle nostre debolezze, con ironia. Siamo dunque più poveri e più deboli.

Alla famiglia la vicinanza più solidale ed affettuosa di tutti i cinofili che lo hanno conosciuto, con grande nostalgia.