Campionato Europeo Caccia a starne- Toledo

Il campionato europeo di primavera quest’anno si è svolto per la prima volta in Spagna sulle pernici rosse, sui terreni di Val de Santo Domingo in Toledo, amplissime estensioni coltivate a cereali ed intervallate da oliveti, il cui sviluppo vegetativo era estremamente contenuto a causa della perdurante siccità e ciò ha reso ancora più difficile il lavoro dei cani. Buone le condizioni climatiche, con pieno sole e temperature più che primaverili, con massime superiori ai 20 gradi.

Grandi favoriti del campionato i componenti della squadra spagnola che correvano su una selvaggina a loro ben nota; prova ne sia che l’esponente di punta, Alma de Biaska, nei giorni precedenti aveva conseguito ottimi risultati, anche nella grande cerca. Ogni pronostico è stato però sovvertito ed i risultati hanno reso la misura delle difficoltà della prova.

Nella prima giornata soltanto due cani in classifica: 1° MB Jump du Tertre d’Ardit (Francia) di J.Bretaudeau, 2° MB Arco de Biaska (Spagna) di J.Balado, fratello della più nota Alma.

Dei nostri, in evidenza Malcottinensis Sisco detto Nash e Logan. Nash corre il primo turno con Alma de Biaska,  la cerca è attenta e ben ordinata, dapprima ferma ma non conclude, rilanciato ferma ancora, ma all’involo delle pernici sembra che non sia rimasto del tutto corretto e dunque viene eliminato. Logan a fine mattinata si produce in un turno spettacolare, concluso con un bel consenso sul compagno di coppia che poi sfrulla le pernici. Logan va quindi al richiamo che interpreta però in modo eccessivo e i giudici chiudono così il turno anticipatamente.

Nella seconda giornata, subito in evidenza lo spagnolo Jare du Clos de Frigoulas che prende un gran bel punto su coppia di pernici, ma poi viene eliminato perché non si fa legare. Molto buona la prestazione del compagno di coppia, il nostro Argo di Pettorelli che tuttavia non incontra. Tra i nostri sempre in evidenza Nash che ferma, ma senza esito, e Logan che esprime nuovamente una bella prestazione, con due consensi sul compagno di coppia Fidelio du Clos de la Capitainerie le cui ferme però sono senza esito. Logan prosegue poi il turno su altro terreno, appena poco più coperto dalla vegetazione, ma qui trovatosi a cattivo vento, incappa in uno sfrullo e  viene eliminato.

In conclusione, un solo cane in classifica con il 1°Eccellente, lo svizzero Gambler de la Campagne Gravèe di Kurt Spoerri che svolge una buona cerca, consente tempestivamente sul compagno di coppia e poi va in ferma, guida e conclude su coppia di pernici, corretto al frullo e sparo.

Gambler de la Campagne Gravèe è dunque campione europeo 2019 nella individuale; il titolo a squadre non viene assegnato perché nessuna squadra ha messo in classifica almeno due soggetti.

Ricordiamo i componenti della squadra italiana: Argo di F.Pettorelli; Daenerys di F.Bavaro, Docholliday prop.Meneghini-cond.Marchetti; Logan prop.Doglio-cond. A-Gallese; Malcottinensis Sisco prop.Galassi-cond.Marchetti; Oldrado da Ponte prop.Zaretti-cond.Marchetti

 

Prove e raduni, in Italia e all’estero

La Settimana Sarda: nelle  prove libere di caccia su beccaccini svoltesi dal 3 al 7 Gennaio nelle risaie di Oristano, valide per il Trofeo Sgneppa d’Oro 2019, i gordon hanno conseguito i seguenti risultati.

03.01.2019         Docholliday 2° Ecc.,  Malcottinensis Sisco detto Nash 3° Ecc.

04.01.2019         Malcottinensis  Sisco detto Nash 3° MB

05.01.2019         Oldrado da Ponte 2° Ecc

06.01.2019         Docholliday  1°Ecc CAC RCACIT, Malcottinensis Sisco detto Nash 2°Ecc. RCAC

07.01.2019         Oldrado da Ponte  3° Ecc.

 

Prove francesi a beccaccini ed il trofeo Challange Europeen

09.02.19 Sainteny: Docholliday   1°Ecc.

10.02.19 Sainteny:  Malcottinensis Sisco 1° Ecc

16.02.19 Cueron, Challange Europeen: Malcottinensis Sisco 1°Ecc.CAC CACIT

17.02.19 Cueron, Challange Europeen: Malcottinensis Sisco 1°Ecc.CAC CACIT

01.03.19 Braud Saint Louis: Malcottinensis Sisco Ecc., Ciro  MB

02.03.19 Braud Saint Louis: Malcottinensis Sisco 1°Ecc., Oldrado da Ponte 3°Ecc.

03.03.19 Braud Saint Louis: Docholliday 1°Ecc.

Da sottolineare il risultato conseguito a Cueron da Malcottinensis Sisco detto Nash, condotto da Enrico Marchetti, che dopo il successo nella Sgneppa d’Oro 2018 ha vinto il Challange Europeen a beccaccini.

Il Challange è il più importante trofeo della cinofilia venatoria francese dedicato al beccaccino ed è riservato esclusivamente ai cani da ferma britannici. Si tratta di un successo straordinario per la razza Gordon perché per la prima volta un nerofocato  vince questo trofeo. Nash si è imposto sui 25 soggetti partecipanti alle prove, staccando il CACIT sia nella prima giornata al barrage con il setter irlandese Jade de la Previere, sia nella seconda giornata; anche questo non era mai accaduto nella lunga storia del trofeo.

 

Ceresole d’Alba (CN)  -SIS Setter Gordon Club –Gruppo Cinofilo Langhe Roeri

Prove di caccia su selvaggina naturale

22.03.2019 Libera Inglesi, Giudice G.Migliaccio: 1 Ecc.CAC Daenerys  cond. e prop. F.Bavaro

23.03.2019 Speciale Gordon, Giudice F.Zurlini: 1 Ecc.Logan cond.Gallese prop.Doglio

24.03.2019 Libera Inglesi- Giudice D.Sassarini: 1 Ecc.Cac Daenerys  cond. e prop. F.Bavaro, 2 MB Oana vom Eixelberg prop. e cond. T.Wehrle

Raduno con CAC – Giudice F.Zurlini

Intermedia maschi: 1 Ecc Escobar prop.F.Pettorelli

Lavoro maschi: 1 Ecc Argo prop. F.Pettorelli, 2 Ecc. Ciro prop. M.Peri, 3 MB Logan prop.Doglio

Libera femmine: 1 Ecc Mia prop.F.Pettorelli , 2 MB Kinzica prop. A.Gallese, 3 MB Eco di Velhatri prop.F.Volterrani

Lavoro femmine: 1 Ecc CAC BOB Cherry prop.M.Peri, 2 Ecc RCAC Illuminata des Quasars prop.T.Wehrle, 3 Ecc. Oana vom Eixelberg prop.T.Wehrle, 4 Ecc. Cecilemanot prop.M.Peri, MB Daenerys prop.F.Bavaro

Intermedia femmine:  1 Ecc. Ludstar Lilibet prop.M.Ivaldi

Giovani femmine:  1 MB Helifabios Bellatrix prop. F.Bavaro,  2 B True Love prop. A.Conter

Trofeo Gualtiero Quaglino:

La 3° edizione del Trofeo G.Quaglino è stata vinta da Daenerys di F.Bavaro che ha conseguito la qualifica di 1 Ecc.Cac nella prova libera inglesi del 24.3 e Molto Buono nel raduno del 23. Al secondo posto si è classificato Logan, 1 Ecc. nella speciale gordon e MB al raduno di razza.

 

Civita Castellana (VT)-SIS Delegazione Roma, Setter Gordon Club e G.C.Viterbese

30.3.2019 Prova di caccia selv.nat. Speciale Gordon- Giudici A.Guarnieri-F.Balducci: nessun classificato

30.3.2019 Raduno con CAC- Giudice F.Balducci

Lavoro femmine 1 Ecc CAC Cherry prop.M.Peri

Libera femmine 1 MB Isabeau prop.G.Carosi

Libera maschi  1 Ecc CAC e BOB Nelson dell’Aristea prop.D’Arrigo, 2 Ecc Tango dei Riri prop. Holmberg, 3 MB Tango prop.F.Coacci

Lavoro maschi 1 Ecc CAC Camillo Benso Conte di Cavour prop.Pesce, 2 Ecc RCAC Northon dell’Aristea prop. All.Aristea

Giovani maschi 1 MB Aru prop.Leonardi

Veterani  femmine 1 Ecc Lady dell’Aristea prop.All.Aristea

Campioni femmine 1 Ecc  Nebula dell’Aristea prop.All.Aristea

 

Prove francesi a beccaccini di Limon- Egliseneuve d’Entraigues (FR) 25-31.3.2019. Il Challange Cèzallier

25.03.2019 2 Ecc RCAC RCACIT Docholliday (coppie), cond. E,Marchetti, prop.G.Meneghini

27.03.2019 1 Ecc. Bill (singolo), cond. E.Marchetti, prop.M.Florio

29.03.2019 1 Ecc CAC RCACIT Docholliday (coppie), 2 Ecc RCAC Bill (singolo)

31.03.2019 CQN Bill (singolo)

Per effetto dei punti conseguiti, Docholliday ha vinto questo importante trofeo francese a beccaccini  al quale hanno partecipato oltre 80 cani nei cinque giorni di prove.

Il 16 febbraio si è svolto tra i monti di Modena il Campionato per delegazioni a beccacce.

Presenti ben 105 cani SETTERS per cimentarsi in una prova a beccacce, la regina del bosco!!

Un plauso agli organizzatori che ci hanno messo in condizioni ottimali per distribuire in sei batterie tutti i cani iscritti alla prova e, cosa ancora più bella, tutte le batteria hanno avuto modo di contare su tre o quattro incontri.

A rischio di essere ripetitivo, con immenso piacere, voglio ringraziare ancora una volta Il Commissario SIS Paolo Gulinelli per aver creduto fino in fondo sul luogo, la data ed il  numero dei partecipanti.

Un importante numero di cani, validi sia sotto l’aspetto quantitativo che qualitativo a riprova che il setter è vivo, ed è la razza più utilizzata dai cacciatori che con la loro passione, quando vogliono, riescono a creare coinvolgimento, aggregazione e senso di appartenenza.

Basterebbe non dare adito a qualche stupida diversità di opinione e lasciare a casa i soliti rancori e individualismi di comodo, per essere una società specializzata forte e rappresentativa in grado di dare al setter il ruolo che merita.

Abbiamo vissuto una giornata di cinofilia vera dove il metro di confronto è stato su un selvatico, la beccaccia, di tutto rispetto che, specialmente in questo periodo, dopo essere state cacciate per oltre quattro mesi al primo fruscio si involano mettendo il cane a dura prova.

Setters condotti da cacciatori veri, “ruspanti” come dice il mio amico Goffredo De Matteis che appena finita la stagione di caccia hanno il piacere di incontrarsi e cimentarsi sul campo. Cacciatori che fanno vera selezione zootecnica dentro il bosco, in montagna dalla mattina alla sera e non stando seduti a banchettare dietro i tavoli o a fare i disegnini sopra le scrivanie. Cacciatori come quelli di una volta sempre restii alle foto desiderosi di mantenere  il loro anonimato per non svelare i loro segreti piani di caccia e che non ti diranno mai dove e cosa hanno preso. Persone quanto intendono portare notizie sulle loro attività cinofilo-venatorie, si limitano ad evidenziare foto o video spettacolari dei loro setters in azione.

Tuttavia, noi appassionati di questa razza, dobbiamo essere sempre coscienti ed orgogliosi che stiamo selezionando per la caccia ed è importantissimo che questi cacciatori ci creino basi solide e concrete  per non produrre belle scatoline vuote.

I cani debbono cercare il selvatico, debbono inventarlo e non è il selvatico che deve incontrare casualmente il cane.

Una vera festa della cinofilia che abbiamo con piacere condiviso tra tutti i partecipanti.

Complimenti ancora a tutti!! Evviva tutti i cani bravi a qualsiasi razza essi appartengano e perché no, EVVIVA  il SETTER perché lo merita proprio.

Diamo al Setter quel che è del Setter!!!!

Sandro Pacioni

 

Prima giornata 2 batterie:
-1) 1 ECC CAC BRUKLIN Italia
-2) 1 ECC CAC KAKA Italia

CACIT KAKA’ di Lombardi Italia
Ris CACIT BRUKLIN di Pezzotta Italia
————————————
Seconda giornata 2 batterie
-1)1 ECC CAC LAMM Francia
-2)1 ECC CAC BRUKLIN Italia

CACIT LAMM FRANCIA
—————————————BARRAGE X CAMP. EUROPA
FRA KAKA ( Italia) E LAMM (Francia)
Vince

KAKA ( Italia)
CAMPIONE D’EUROPA

Kakà dell’Antonio Carvico

Allegati

Ancora una volta i setter italiani si impongono con l’autorevolezza dei veri campioni vincendo le due batterie con il CAC:
Kakà dell’ Antonio Carvico conduttore Lombardi proprietario Antonio Locatelli
Brooklin conduttore Ernesto Pezzotta proprietario Angelo Santella
Si aggiudica il CACIT Kakà.
Domani è un altro giorno, un grande in bocca al lupo a tutta la selezione italiana e dimostrate nei fatti il vostro indiscutibile valore!! W I SETTER W LA SIS

Allegati

La Coppa Europa 2019 non viene assegnata poiché nessuna rappresentativa ha raggiunto il punteggio minimo corispondente a nove punti. Pertanto, la sospirata Coppa torna in Italia vincitrice della edizione 2018, ed è restituita nelle mani dell’esperto giudice Sandro Pacioni, selezionatore uscente, e del sig. Angelo Santella che ha contribuito nella scorsa stagione al conseguimento della vittoria in qualità di primo classificato con il setter inglese Bruklin.

Un ringraziamento alla squadra italiana così composta (selezionatore Artemio Spezia):

JENNI DI GROPPO, cond. GIRANDOLA

BUCEFALO DEL SARGIADE, cond. PEZZOTTA

KAKÀ DELL’ANTONIO CARVICO, cond. LOMBARDI

NOLO DEL ZAGNIS, cond. PEZZOTTA

RISERVE:
OBAMA, cond. PIOPPI

HEMINGWAY DEL MALTEMPO, cond. PARIS ESCHINI

Comunicato n. 4 del 18 marzo 2019

Selezionatore, esperto giudice Sandro Pacioni

 

  1. BRUKLIN LO14162461, proprietario Santella Angelo, allevatore Pezzotta Ernesto, conduttore Pezzotta
  2. KAKA’ DELL’ANTONIO CARVICO LO1626758, proprietario Locatelli Antonio, allevatore Locatelli Antonio, conduttore Lombradi
  3. NOLO DEL ZAGNIS LO12129055, proprietario Tosi Sergio, allevatore Zagni Libero, conduttore Pezzotta
  4. OBAMA LO1211394, proprietario Testaguzza Ercole, allevatore Testaguzza Ercole, conduttore Pioppi
  5. CRAC LO1538159, proprietario Boggiano Claudio, allevatore Saccardi Ivana, conduttore Nuziata
  6. LOLLA SIMEONS TEAM LO1841936, proprietario De Angelis Antonio, allevatore Simeons Richard, conduttore Simeons
  7. SIBUX DI VAL DI CHIANA LO1523328, proprietario Gulinelli Paolo, allevatore Scipioni Ademaro, conduttore Bischi

UFFICIO STAMPA

Società Italiana Setters

 

Comunicato n. 4 del 18 marzo 2019

Selezionatore, esperto giudice Maurizio Crudeli

  1. COOPER LO13130803, proprietario Vicenzi Fabio, allevatore Capuozzo Domenico, conduttore Giovannelli
  2. CIAK DEL ZAGNIS LO13163853, proprietario Margutti Mattia, allevatore Zagni Libero, conduttore Nikolic
  3. ALPINENSIS EMMA LO15118739, proprietario Collodoro F­rancesco Tommaso, allevatore Collodoro F­rancesco Tommaso, conduttore Moretti
  4. RUDY LO1394765, proprietario Tomasella Demis, allevatore Boccardo Enrico, conduttore Mazzonetto
  5. FOSCHIA DI CIFELLE LO1363482, proprietario Civitelli Tommaso, allevatore Allevamento di Cifelle, conduttore Burresi
  6. PELE’ LO1529373, proprietario Landi Antonio, allevatore Da Rè Fabio, conduttore Iazzetta
  7. NENCINI’S MYRA LO13158924, proprietario Bianchini Romano, allevatore Nencini Claudio, conduttore Sardone

 

UFFICIO STAMPA

Società Italiana Setters

 

 

Si rammenta a tutti i soci in regola con il tesseramento anno 2018/2019 e che intendano concorrere ai Trofei annuali di cui all’art. 2.5 del Regolamento di Istituzione e riordino dei riconoscimenti della Società Italiana Setters (Trofeo d’Allevamento e Trofeo di Addestramento), che la data di presentazione della documentazione in oggetto è stabilita al 30 aprile 2019 . Inoltre:

  • La documentazione dovrà essere inviata in via esclusiva alla mail ufficiostampa@societaitalianasetters.org;
  • compilare la tabella in allegato;
  • trasmettere copia del libretto leggibile e foto per la premiazione.

Per completezza di informazioni, si allega nuovamente “Regolamento di istituzione e riordino dei riconoscimenti della Società Italiana Setters”.

Per qualsiasi delucidazione, contattare la Responsabile dell’ufficio stampa al recapito telefonico: 3423234386.

 UFFICIO STAMPA

Società Italiana Setters