STANDARD MORFOLOGICO

FCI Standard N° 6 / 28.10.2009
GORDON SETTER
ORIGINE: Gran Bretagna
DATA DI PUBBLICAZIONE DELLO STANDARD ORIGINALE VIGENTE:
28.07.2009
UTILIZZAZIONE: Cane da ferma
CLASSIFICAZIONE F.C.I: Gruppo 7 Cani da ferma
Sezione 2.2 Cani da ferma britannici e irlandesi
Setter
Con prova di lavoro
ASPETTO GENERALE:
Cane che ha della classe, costruito per il galoppo, e che può essere paragonato,
per la sua costruzione, al cavallo da caccia ( Hunter) capace di portare
pesi. La sua conformazione deve essere armoniosa in tutte le sue parti.
COMPORTAMENTO – CARATTERE
Intelligente, capace e dignitoso. Audace, estroverso, di temperamento gentile ed
equilibrato
TESTA più profonda che larga. La distanza dall’occipite allo stop è più grande di
quella dallo stop al tartufo. Le regioni sotto e al di sopra degli occhi sono
asciutte
REGIONE DEL CRANIO
Cranio leggermente arrotondato, più largo tra gli orecchi. E’ più ampio del muso,
e mostra una capacità cranica ben sviluppata
Stop nettamente marcato
REGIONE DEL MUSO
Tartufo largo, ampio, con narici aperte, di colore nero
Muso lungo, con linee quasi parallele. Non è né appuntito né tagliato obliquamente. Il
muso non è profondo quanto è lungo.
Labbra non pendule: i bordi delle labbra sono nettamente delineati
Mascelle/Denti le mascelle sono forti e presentano una regolare, perfetta e
completa chiusura a forbice, cioè con gli incisivi superiori che, a stretto
contatto, si sovrappongono agli inferiori e sono impiantati
perpendicolarmente alle mascelle.
Guance strette quanto lo permette l’asciuttezza della testa
Occhi Sono marrone scuro e brillanti. Né infossati, né sporgenti, ma posizionati giusto
sotto le arcate orbitali. Hanno un’espressione vivace e intelligente.
Orecchi di media misura e sottili. Attaccati bassi, pendono appoggiati contro la
testa
1
COLLO lungo, asciutto e arcuato, senza pelle rilasciata alla gola
CORPO di lunghezza media
Rene largo e leggermente arcuato
Torace non troppo largo. Sterno profondo, costole ben cerchiate, ben sviluppate nella
parte dietro del torace.
CODAdiritta o leggermente a scimitarra: non deve superare il garretto. E’ portata
orizzontalmente o sotto la linea del dorso. Spessa alla radice, va
assottigliandosi in una punta fine. Le frange o bandiera partono vicino
all’inserzione della coda, sono lunghe e diritte e diminuiscono di
lunghezza fino all’estremità.
ARTI
ANTERIORI diritti e forti, con ossa piatte
Spalle scapole lunghe e ben inclinate all’indietro, con ossa piatte e ampie, ben vicine al
garrese. Non appesantite
Gomiti ben discesi e aderenti
Metacarpo in appiombo
Piedi anteriori: ovali, dita ben chiuse e ben arcuate. C’è molto pelo fra le dita. I
tubercoli digitali sono ben pieni, e i cuscinetti plantari sono spessi
POSTERIORI. Gli arti posteriori, dall’anca al garretto, sono lunghi, larghi e
muscolosi; Dal garretto al piede, forti e corti. Gli arti sono diritti
dall’articolazione del garretto al suolo. Il bacino tende all’orizzontale
Ginocchia ben angolate
Piedi posteriori ovali, dita ben chiuse e ben arcuate. C’è molto pelo fra le dita. I
tubercoli digitali sono ben pieni, e i cuscinetti plantari sono spessi
ANDATURA . Regolare, sciolta e decisa, con molta spinta del posteriore
MANTELLO
PELO sulla testa, nella parte anteriore degli arti e all’estremità degli orecchi il pelo è
corto e fine; su tutte le altre parti del corpo, è di media lunghezza, piatto e
senza ricci né ondulazioni. Le frange della parte superiore degli orecchi
sono lunghe e seriche. Quelle nella parte posteriore degli arti sono
lunghe, fini piatte e diritte. Il ventre porta una frangia che può estendersi
fino al petto e alla gola. Il più possibile senza riccioli o ondulazioni.
COLORE nero carbone intenso e lucente, senza traccia di ruggine, con marcature
d’un rosso castagno, cioè vivaci focature. Colpi di matita neri sono
permessi sulle dita, come pure righe nere sotto la mascella
Focature: due macchie nette sopra gli occhi, che non superino i 2 cm di
diametro. Ai due lati del muso, le focature non devono andare al di là
2
della base del tartufo, assomigliando a una fascia che circonda da un lato
all’altro la punta del muso, e che è nettamente delineata. Sulla gola e il
petto, due grosse macchie nettamente delimitate. Macchie sulla parte
interna degli arti posteriori e delle cosce, che si estendono fino alla parte
anteriore del ginocchio e si allargano per raggiungere la faccia esterna
degli arti posteriori dal garretto fino alle dita. Sugli anteriori, il color
fuoco sale fino ai gomiti sul dietro e fino ai polsi o un po’ più in alto, sul
davanti. Focature attorno all’ano. Una piccolissima macchia bianca è
ammessa al petto.
Non è ammesso nessun altro colore.
TAGLIA
Altezza al garrese: Maschi 66 cm
Femmine 62 cm
Peso: Maschi 29,5 kg
Femmine 25,5 kg
DIFETTI: qualsiasi deviazione da quanto sopra deve essere considerato come
difetto e la severità con cui verrà penalizzata deve essere proporzionata alla sua gravità
e ai suoi effetti sulla salute e sul benessere del cane, e sulla sua capacità di svolgere il
suo tradizionale lavoro.
DIFETTI ELIMINATORI
 Cane aggressivo o eccessivamente timido
 Qualsiasi cane che presenti evidenti anomalie d’ ordine fisico o
comportamentale, deve essere squalificato
N.B. I maschi devono avere due testicoli apparentemente normali, completamente
discesi nello scroto.
3