COMUNICATO N. 13 del 28 febbraio 2020

La Società Italiana Setters apprende con grande rammarico la decisione dell’ ENCI che stabilisce di:

  • revocare la concessione delle qualifiche italiane CAC CACIT per le prove organizzate dal Setter Pointer Club Serbia  sui terreni di NIS dal 5 al 25 marzo 2020;
  • rinunciare allo svolgimento della Coppa Europa razze da ferma inglesi 2020 e relativa prova di eccellenza;
  • sospendere le qualifiche italiane dei campionati Europei Setter e Pointer.

La Società Italiana Setter condivide incondizionatamente la logica ed indispensabile  Delibera dell’ENCI, soprattutto dopo la decisione di sospendere il Derby ad Altamura.

La Società Italiana Setter è vicina a tutti i cinofili: allevatori, proprietari, conduttori e semplici appassionati che saranno certamente delusi dalla sospensione del Derby e delle prove con qualifiche italiane in Serbia. Siamo coscienti dei loro grandi sacrifici giornalieri che hanno portato, ormai da anni, l’allevamento italiano ai vertici internazionali e del danno anche economico che comporta l’inevitabile delibera dell’ENCI. Ma sappiamo, con certezza, che, in un momento così difficile e drammatico per il nostro Paese, tutti sapranno comprendere che la decisione  è stata presa, certamente con sofferenza, nell’interesse della salvaguardia della salute pubblica nostra e dei nostri fratelli Serbi.

 

In allegato, la lettera consegnata all’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana in data 20 novembre u.s., avente ad oggetto la “Richiesta di modifica dei requisiti per il conseguimento del Campionato Italiano di Lavoro, Bellezza, Sociale e Riproduttore Selezionato per le razze Setters”, a firma del Presidente della Società Italiana Setters Paolo Gulinelli.

Allegati