• 18 LUGLIO 2021: Castelgrande (PZ)

 

  • 24 LUGLIO 2021: Viterbo (VT)

 

  • 24 LUGLIO 2021: Parma (PR)

 

  • 31 LUGLIO 2021: Campionato italiano per delegazioni su selvaggina naturale Pisa (PI)

 

  • 8 AGOSTO 2021: Grosseto (GR)

 

  • 28 AGOSTO 2021: Casalgrande San Donnino (RE)

 

  • 31 AGOSTO 2021: Ostellato (FE)

 

  • 8 SETTEMBRE 2021: Sassari

 

  • 11 SETTEMBRE 2021: Bargagli (GE)

Tutti i numeri del Campionato che si svolgerà in data 1 agosto 2020 in Pisa:

180 soggetti iscritti a catalogo;

20 Delegazioni:

  • Alta Toscana 1
  • Alta Toscana 2
  • Alta Toscana 3
  • Brescia 1
  • Brescia 2
  • Catania
  • Firenze Arezzo 1
  • Firenze Arezzo 2
  • Firenze Arezzo 3
  • Firenze Arezzo 4
  • Genova 1
  • Genova 2
  • Genova 3
  • Grosseto 1
  • Grosseto 2
  • Irlandesi
  • Lecco 1
  • Lecco 2
  • Lucca 1
  • Lucca 2
  • Lucca 3
  • Marche 1
  • Marche 2
  • Massa Carrara
  • Modena
  • Parma
  • Pisa 1
  • Pisa 2
  • Pisa 3
  • Reggio Emilia 1
  • Reggio Emilia 2
  • Roma
  • Siena
  • Umbria
  • Varese Como
  • Vinci 1
  • Vinci 2
  • Vinci 3

 

15 Esperti giudici:

  1. Cuccarollo
  2. Collodoro
  3. Nobile
  4. Toniato
  5. Pacioni
  6. Lombardi
  7. Fabbricotti
  8. Crudeli
  9. Bellatreccia
  10. Rossi
  11. Lapini
  12. Luconi
  13. Balducci
  14. Gaddini
  15. Salutini

 

Raduno:

Esperto giudice F. Balducci

Comunicato n. 19 del 31 luglio 2020

Si comunica che, a causa di difficoltà tecniche, le estrazioni odierne inerenti al campionato italiano per delegazioni su selvaggina naturale verranno posticipate nel seguente modo:

ore 15.30, presso il Consigliere e Delegato sig. Massimo Salutini via A. Mei 9/A, Fornacette di Calcinaia (Pisa).

Seguirà pubblicazione su tutti i canali ufficiali della Società Italiana Setters.

 

 UFFICIO STAMPA

Società Italiana Setters

Comunicato n. 17 del 13 luglio 2020

Si comunica che il campionato italiano per delegazioni su selvaggina naturale si svolgerà, grazie al lavoro del Presidente della Ns. Delegazione di Pisa sig. Massimo Salutini, in data

1 AGOSTO 2020

in località Pontedera, nelle zone di ripopolamento e cattura della provincia di Pisa.

Seguirà la pubblicazione della locandina.

Per qualsiasi delucidazione, contattare la Ns. Delegazione di Pisa nella persona del suo Presidente sig. Massimo Salutini al recapito 3396569404 oppure la Responsabile dell’ufficio stampa al recapito telefonico: 3423234386, mail ufficiostampa@societaitalianasetters.org.

 

 UFFICIO STAMPA

Società Italiana Setters

 

 

 

  • Delegazione SIS Veneto/Friuli, 26/01/2020, località Maserada sul Piave, ref.: Edoardo della Bella 330245037

 

  • Campionato per delegazioni  Delegazione di Pisa, 01/08/2020, località Pisa, ref.: Salutini Massimo 3396569404

 

  • Delegazione di Reggio Emilia, 09/08/2020, località Casalgrande e San Donnino di Reggio Emilia, ref.: Valerio Antimo 3357025085

 

  • Sicilia           da definire

 

  • Delegazione Sardegna, 14/03/2020, località Gonoscodina (OR), ref.: Tony Vitiello 3476990124

 

BIENTINA (PI) 27 LUGLIO 2019

A cura di Alessandro Avecone, Roberto Collodoro, Matteo Toniato

Il nuovo corso della Società Italiana Setters -fresca di elezioni del rinnovato Consiglio Direttivo- si è aperto con una manifestazione, il Campionato per Delegazioni su Selvaggina Naturale, che ha radunato un eccezionale numero di appassionati settermen accompagnati da rispettivi ausiliari della nostra amata razza e che ha realizzato un duplice straordinario risultato, tecnico ed associativo. Il 27 Luglio scorso, in quel di Bientina (PI) si è riunita un’ampia rappresentanza dei soci SIS di tutta Italia, a comporre le squadre delle rispettive Delegazioni per un evento il cui successo è sinteticamente raccontato dai numeri: oltre 40 delegazioni a confronto, più di 200 setters partecipanti, 14 batterie, 28 Esperti Giudici ENCI, decine di zone di ripopolamento e cattura messe a disposizione nel territorio toscano. L’opera sapiente del Gruppo Cinofilo Pisano, appoggiato dalla Segreteria SIS, supportato dal lavoro sinergico di tutte le delegazioni SIS Toscane, con il sapiente coordinamento di Massimo Salutini, ha dimostrato, ancora una volta, come le risorse umane possano fare la differenza per il successo di una manifestazione di questo tipo. Un evento che merita di essere ricordato nel panorama delle verifiche zootecniche italiane e che probabilmente solo la SIS oggi può vantare, se non altro in rapporto ai numeri realizzati.

Dicevamo, risultato tecnico di assoluto spessore: terreni e selvaggina di prim’ordine, a garanzia di verifiche zootecniche rigorose e probanti, hanno dato il giusto filo da torcere ai setter sottoposti a giudizio, venendo regalato ben poco, anzi nulla: a fronte di decine di qualifiche “Eccellenti” tre soli i CAC rilasciati, poi confrontatisi al barrage. La concessione della certificazione internazionale CACIT -altro aspetto inedito nell’ambito di questa manifestazione- se da un lato ha ulteriormente impreziosito ed elevato il valore tecnico dell’evento, dall’altra ne ha acuito il risvolto agonistico che non necessariamente va incontro alla valutazione zootecnica pura e semplice. Risultato anche associativo: va dato atto e plauso al neo Presidente SIS, Dott Paolo Gulinelli, di aver fortemente voluto un maggiore e più ampio coinvolgimento delle Delegazioni periferiche, ottenendo una mobilitazione ed una partecipazione senza precedenti a questo Campionato. Ne sono emersi aspetti assolutamente gratificanti ed incoraggianti dati dallo spirito aggregativo e dall’entusiasmo trapelato da pubblico e partecipanti, ma anche alcuni elementi logisticoorganizzativi cui mettere mano – particolarmente in occasione di manifestazioni di proporzioni paragonabili a quello qui raccontato – come la chiusura delle iscrizioni con pagamento contestuale della quota richiesta almeno 10 giorni prima della data dell’evento, la compilazione di cataloghi e batterie chiusa 2 giorni prima della stessa, la stretta osservanza dell’orario di avvio delle batterie ai terreni di prova (particolarmente importante nel periodo estivo, con quel che ne consegue). Come accennato, tre i CAC rilasciati appannaggio rispettivamente di Abramo della Bassa Reggiana di Carlo Valerio, Athos di Mirko Caramanti e Hotar del Alto Eume di Sandro Albamonte.

Il barrage, giudicato dalla terna di Esperti Giudici Natale Tortora, Oliviano Nobile e Alessandro Avecone, si è concluso con l’assegnazione del CACIT ad Athos, fregiato anche del titolo di Miglior Maschio, in virtù di una maggior aderenza alla nota della caccia pratica.

La classifica a squadre ha visto vincitrice la squadra di LUCCA 2, composta da Arretium Ser Gorello c. Aringhieri S., Miro del Emat c. Pallini D, Melo del Emat c. Pallini D., Nencini’s Bruno c. Matteoni A. ed Arretium Adele c. Aringhieri S.; al secondo posto dalla squadra REGGIO EMILIA 2, con Abramo della Bassa Reggiana c. Valerio A., Ali c. Viani L, Sorbelli’s Quentin c. Sorbelli A. Morinensis Garbo c. Mori M. e terza classificata REGGIO EMILIA 1, nelle cui fila concorrevano Caruso della Bassa Reggiana c.Valerio A., Cobra c. Valerio A., Cucca’s Quba c. Valerio C, Nencini’s Tiburzi e Nencini’s Kute c. Gualandri T. Il titolo di Migliore Femmina è stato appannaggio di Arretium Adele condotta da Aringhieri Daniele.

Il Presidente Dino Muto, recentemente riconfermato alla guida del Consiglio dell’ENCI, è intervenuto al momento della enunciazione di classifiche e relazioni, complimentandosi con l’organizzazione ed il neonato Consiglio SIS per lo straordinario risultato aggregativo e tecnico ottenuto da questo Campionato per Delegazioni SIS. La Toscana, con i suoi territori, la sua selvaggina tornata agli allori di tempi non lontanissimi, si è confermata culla di quella Cinofilia Venatoria Italiana che ha lasciato segno tangibile del proprio valore in tutta Europa.

CLASSIFICA INDIVIDUALE:

Batteria 1

Esperti giudici Bettocchi, Tortora

1 ECC Pividori’s Zar, cond. Pieraccini

2 MB Caster, cond. Pieraccini

 

Batteria 2

Esperti giudici Donatucci, Geminiani

1 ECC CAC Hotar del Alto Eume, cond. Albamonte

2 ECC Nencini’s Tiburzi, cond. Gualandri

3 MB Arci, cond. Piroli

 

Batteria 3

Esperti giudici Carosi, Avecone

1 ECC Pianigiani’s Castle, cond. Pianigiani

2 ECC Thor, cond. Ghinassi

 

Batteria 4

Esperti giudici Crudeli, Bianconi

1 ECC Nitro del Zagnis, cond. Lucaioli

 

Batteria 5

Esperti giudici Toniato, Nobile

1 ECC Buck Radiciolis, cond. Radicioli

2 ECC Discobolo, cond. Boccia

3 MB Icaro, cond. Boccia

 

Batteria 6

Esperti giudici Della Bella, Villa

1 MB Sorbelli’s Quentin, cond. Corradini

 

Batteria 7

Esperti giudici Ronchi, Ceccanti

1 ECC CAC Abramo della Bassa Reggiana, cond. Carlo Valerio

2 ECC ris. CAC Arretium Ser Gorello, cond. Aringhieri

3 ECC Adele, cond. Aringhieri

ECC Cucca’s Quba, cond. Valerio Carlo

ECC Cobra, cond. Valerio Antimo

 

Batteria 8

Esperi giudici Bellatreccia, Isidori

1 ECC CAC Atos, cond. Caramanti

2 ECC Zip, cond. Caramanti

 

Batteria 9

Esperti giudici Lapini, Basso

1 ECC Melo del Emat, cond. Pallini

2 MB Brus, cond. Patrizzi

 

Batteria 10

Esperti giudici Rossi, Bortot

1 MB Cesar, cond. Rodda

Batteria 11

Esperti giudici Bucchi, Collodoro

1 MB Ultima della Rocca Sforza, cond. Becherini

 

Batteria 12

Esperti giudici Calabretta, Gaddini

1 ECC Black, cond. Magionami

2 ECC Sorbelli’s Quick, cond. Sorbelli

3 MB Sorbelli’s Quento, cond. Sorbelli

MB Blondie, cond. Galanti

 

Batteria 13

Esperti giudici Borselli, Fabbricotti

1 ECC Flap della Cernaia, cond. Lavatelli

2 MB A lma, cond. Minetto

 

Batteria 14

Esperti giudici Salutini, Lombardi

Nessun soggetto classificato

 

CLASSIFICA A SQUADRE:

PRIMA CLASSIFICATA LUCCA 2

ARRETIUM SER GORELLO, LO1566923, proprietario Aringhieri Samuele, allevatore Sassoli Giovanna, conduttore Aringhieri Samuele, padre Fiero, madre Alicedidi

MIRO DEL EMAT, LO1577321, proprietario ed allevatore Pallini Daniele, conduttore Pallini Daniele, padre Melo del Emat, madre Dama del Emat

MELO DEL EMAT, LO1141807, proprietario ed allevatore Pallini Daniele, conduttore Pallini Daniele, padre Adam, madre Fata

NENCINI’S BRUNO, LO1785493, proprietario Matteoni Alberto, allevatore Nencini Claudio, conduttore Matteoni Alberto, padre Nencini’s Tiburzi, madre India dei Laderchi

ARRETIUM ADELE, LO1617325, proprietario Pacchini Ivano, allevatore Sassoli Giovanna, conduttore Aringhieri Samuele, padre Sirio, madre Bonny

 

SECONDA CLASSIFICATA REGGIO EMILIA 2

ABRAMO DELLA BASSA REGGIANA, LO1359647, proprietario ed allevatore Valerio Antimo, conduttore Valerio Carlo, padre Lem Od Bacurina, madre Irena della Bassa Reggiana

ALI, LO1496617, proprietario Viani Lorenzo, allevatore Gaioni Raffaele, conduttore viani Lorenzo, padre Bric, madre Varicla

SORBELLI’S QUENTIN, LO14133043, proprietario Corradini Giorgio, allevatore Sorbelli Agostino, conduttore Corradini Giorgio, padre Tipo della Vecchia Irlanda, madre Ala

MORINENSIS GARBO, LO1637500, proprietario Boni Massimo, allevatore Mori Marco, conduttore Mori Marco, padre Morinensis Frek, madre Morinensis Inca

 

TERZA CLASSIFICATA REGGIO EMILIA 1

CARUSO DELLA BASSA REGGIANA, LO1434446, allevatore e proprietario Valerio Antimo, conduttore Valerio Antimo, padre Pelè, madre Lory

COBRA, LO1682727, proprietario Valerio Antimo, allevatore Ragazzini Vincenzo, conduttore Valerio Antimo, padre Erode della Bassa Reggiana, madre Luna

CUCCA’S QUBA, LO1252551, proprietario ed allevatore Cuccarollo Guglielmo, conduttore Valerio Carlo, padre Kapò, madre Cucca’s Saxa

NENCINI’S TIBURZI, LO169878, proprietario Gualandri Tiziano, allevatore Nencini Claudio, conduttore Gualandri Tiziano, padre Ibra, madre Nencini’s Denise

NENCINI’S KUTE, LO1230576, proprietario Gualandri Tiziano, allevatore Nencini Claudio, conduttore Gualandri Tiziano, padre Nosferatus di Val di Chiana, madre Nencini’s Ira

 

VINCITORE DEL CACIT E MIGLIOR MASCHIO: ATHOS, cond. Caramanti

MIGLIOR FEMMINA: ARRETIUM ADELE, cond. Aringhieri

Esperti giudici:

Avecone Alessandro

Basso Bruno

Bellatreccia Maurizio

Bettocchi Giuseppe

Bianconi Sergio

Borselli Leonardo

Bortot Adelchi

Bucchi Andrea

Calabretta Fernando

Carosi Giovanni Umberto

Ceccanti Piero

Collodoro Roberto

Crudeli Maurizio

Della Bella Edoardo

Donatucci Vittorio

Fabbricotti Giuseppe

Gaddini Daniele

Geminiani Ivo

Isidori Mario

Lapini Francesco

Lombardi Claudio

Nobile Oliviano

Ronchi Valerio

Rossi Fabio

Salutini Alessio

Salutini Massimo

Toniato Matteo

Tortora Natale

Villa Marcello Guglielmo